MERCATO IMMOBILIARE 2020

Come sta andando il mercato immobiliare a Verona?

Il mercato immobiliare di Verona, prima dell’attuale situazione emergenziale che ha colpito il nostro Paese in seguito all’epidemia di covid-19, stava andando molto bene: il trend positivo innescato nel 2019, infatti, stava continuando anche durante i primi mesi del 2020, con buone prospettive di trascinamento anche nei mesi successivi. Se è indubbio che l’emergenza sanitaria avrà degli impatti anche su questo settore dell’economia cittadina, il fatto che si partisse da una base di così buona ripresa è un ottimo segnale. Avendo, infatti, un mercato immobiliare così maturo e con un così solido andamento, riprendersi dalla pausa che le attività hanno subito in questo periodo sarà meno difficile che in altre città.

Incremento nelle compravendite:
Uno degli elementi di maggior traino all’andamento positivo registrato negli scorsi mesi è stato l’aumento delle compravendite, per case in vendita a Verona sia di nuova costruzione che già presenti sul territorio (in buono stato di manutenzione o da ristrutturare.

Crescono le quotazioni degli immobili:
Come rilevato dalle analisi sull’andamento dei prezzi degli immobili nell’area e anche in base alle rilevazioni dei professionisti del settore, un’ottima crescita si è avuta anche nelle quotazioni delle abitazioni. Durante il 2019 si è avuto infatti un incremento dello 0,4% sulla quotazione del nuovo e dello 0,2% sull’usato, dovuto soprattutto alla domanda in continua crescita. Questo trend si è confermato anche nel 2020. In particolare, durante il mese di aprile per gli immobili residenziali sono stati richiesti in media 1.917€/m², con un aumento del 5,92% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in cui le quotazioni erano a 1.810€/m². I valori registrati nel 2020 sono i più alti fra quelli registrati negli ultimi anni, con un picco che si è raggiunto durante il mese di marzo (1.934€/m²).
Se vuoi avere una valutazione immobile a Verona, puoi rivolgerti a Dove.it, che te la fornirà gratuitamente e senza impegno.

I prezzi tengono sia in centro che in periferia:
La solidità del mercato viene confermata dal fatto che i valori degli immobili registrano una tenuta su larga scala, quindi sia per quel che riguarda gli immobili del centro storico della città (le quotazioni medie vanno da 4.000€/m² per il nuovo e 2.590€/m² per l’usato) che per le abitazioni situate in periferia (1.785€/m² per il nuovo, 1.200€/m² per l’usato, in media). In entrambi i contesti, la domanda d’acquisto è in aumento sia per quel che riguarda l’acquisto di una prima casa che di immobili a scopo investimento (sia per affitti turistici, soprattutto nel centro, che per messa a reddito).

Torna indietro

Cookie